Vantaggi e svantaggi dei piandi di cottura a induzione
S

icurezza e praticità: la cottura a induzione secondo Crafond

Pratico, veloce, scenografico… sostenibile?

Quante domande suscita una tecnologia alla quale si è poco abituati anche se compare sempre più spesso nelle cucine delle abitazioni a forte impronta tecnologica.

Di cosa stiamo parlando? Del piano di cottura ad induzione!

Il piano per la cottura a induzione si presenta come una superficie vetrosa, liscia e piatta, di vari colori, di solito incassato nel piano della cucina, anche se sono disponibili versioni portatili con uno o due punti di cottura.

Il calore necessario alla cottura viene fornito da un campo elettromagnetico, generato da una bobina dentro cui viene fatta scorrere una corrente elettrica alternata. Il campo magnetico, e di conseguenza il calore, si sprigiona solo a contatto con la pentola e solo all’interno del suo diametro. Piccoli oggetti ferrosi posti sopra il punto di cottura vengono ignorati se di diametro inferiore ai 5 cm.

L’ induzione è una tecnologia introdotta recentemente nel mercato italiano, mentre nel Nord Europa, Francia, Spagna e Germania, i piani cottura a induzione sono sul mercato da oltre 20 anni. Pertanto l’Italia ha il vantaggio di avere a disposizione una gamma di prodotti estremamente avanzati in termini di prestazioni, innovazione, sicurezza ed affidabilità.
Vediamo i pregi ed i difetti di questa tecnologia.

Vantaggi:

  • Mancanza di fiamme e dei rischi ad esse legati
  • Mancanza di emissioni dovute alla combustione
  • Mancanza di rischi legati a perdite di gas
  • Mancanza dell’ obbligo di avere un’apertura di ventilazione, se nella cucina non sono presenti apparecchi a gas e risparmio energetico nei mesi in cui è attivo il riscaldamento
  • Efficienza elevata (90%)
  • Cottura uniforme, dovuta alla diffusione omogenea del calore su tutto il fondo della pentola
  • Velocità di riscaldamento
  • Possibilità di regolare la potenza con elevata precisione
  • Nessuna parte del piano si scalda mentre si cucina
  • Nessun rischio di combustione o carbonizzazione dei cibi o dei liquidi accidentalmente caduti sul piano
  • Le zone di cottura dispongono di riconoscimento automatico della pentola. Pertanto si attivano esclusivamente in presenza di pentole con fondo magnetico e si disattivano non appena esse vengono tolte
  • Nessun rischio di folgorazioni
  • Comodità nella pulizia del piano in vetroceramica, in quanto liscio e senza griglie
  • Stabilità delle pentole, che poggiano sul un piano completamente piano

Svantaggi:

  • Per una famiglia di 3/4 persone che consumano abitualmente i propri pasti in casa, soprattutto la sera mentre funzionano altri elettrodomestici ( lavatrice, asciugatrice, aspirapolvere, ferro da stiro, phon) è consigliato un allacciamento superiore ai 3Kw, da 4Kw o 6Kw che comporta un notevole aggravio di costi
  • Costo maggiore dei piani ad induzione rispetto ai piani tradizionali
  • Richiede l’uso di pentole adatte con il fondo perfettamente piatto, di materiale ferromagnetico oppure dotate di fondo adatto. Crafond produce ottime pentole antiaderenti per la cottura ad induzione
  • L’ elettrodomestico non può funzionare durante un black-out
  • È consigliabile non adoperare utensili, mestoli e posate in metallo (usati ad esempio per girare i cibi nelle pentole), per evitare che correnti derivate li attraversino e arrivino nel corpo. Mantenendo una distanza di 5-10 cm dai fornelli si può ridurre sensibilmente l’intensità del campo magnetico cui si è esposti.
  • Si devono utilizzare pentole la cui forma favorisca lo scorrere delle correnti. Poiché queste scorrono circolarmente, le forme ideali per i materiali da scaldare sono quelle circolari o a simmetrie circolari, mentre le forme squadrate (quadrati, rettangoli, triangoli) sono meno efficienti
  • I campi elettromagnetici possono interferire con impianti elettromedicali, per esempio il pace maker cardiaco: i soggetti portatori devono evitare il contatto ravvicinato, oppure dovrebbero discutere con il proprio medico della possibilità di utilizzare una cucina a induzione. Apparecchi radioricevitori posti nelle vicinanze possono subire interferenze elettromagnetiche; anche piccoli orologi digitali posti vicino alla cucina, possono subire alterazioni dell’ orario

A induzione, a gas, elettrico, a legna o a carbonella… noi di Crafond non ci poniamo problemi e continuiamo a produrre le pentole antiaderenti migliori.