CREMA CATALANA
C

on Crafond si può cucinare la Crema Catalana sul fornello con la funzione bagnomaria. Crafond, le pentole antiaderenti migliori.

Ricetta di Paola Sacchiero del blog “Il nuovo piacere dei sensi”

Ingredienti

 

  • 250 ml di panna fresca liquida
  • 250 ml di latte
  • 100 g di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di amido di riso
  • 5 tuorli
  • q.b. di scorza d’arancia
  • mezzo baccello di vaniglia
  • qualche pizzico di cannella in polvere
  • 4 cucchiaini di zucchero di canna

 

Attrezzatura

COPERCHIO CRAFOND

CASSERUOLA CRAFOND

CASSERUOLINO CRAFOND

Procedimento

Con la frutsta elettrica sbattere insieme, tuorli, zucchero semolato, amido di riso, scorza d’arancia finemente grattugiata non trattata, polpa prelevata della bacca di vaniglia, qualche pizzico di cannella.

Deve risultare una crema chiara e spumosa poi aggiungere a filo, panna e latte a temperatura ambiente, sempre mescolando a bassa velocità.

Trasferire il composto nel Casseruolino Crafond e portare a bollore a fuoco corona, mescolando di tanto in tanto con un cucchiaio di legno. Spegnere appena accenna a bollire.

Versare la crema in cocottine mono-porzione all’interno della Casseruola Crafond ancora fredda, accendere a fuoco corona e cucinare con il Coperchio Crafond per circa 15 minuti (durante gli ultimi minuti, aprire la valvola vapore).

Raffreddare le cocottine prima a temperatura ambiente, poi in frigorifero, per almeno due ore.
Al momento di servire, ricoprire di un velo di zucchero di canna e fiammeggiare con un bruciatore per crema catalana, per creare la classica crosticina caramellata.